Coinvolgere le persone

Coinvolgere le persone

Il "coinvolgimento" è una disciplina di facilitazione che riguarda gli altri. Fanno "aprire" le persone, mostrando di capire i bisogni delle persone e/o del gruppo. si richiedono e sono opportune in questo caso competenze di counseling e di facilitazione tecnica (World Cafè, Open Space, Art of Hosting, tecniche per condurre riunioni efficaci)  perchè l'obiettivo primario è rafforzare e perfezionare costantemente il "contratto" di comunicazione con le persone e/o con il gruppo, il cosiddetto "contratto contatto": ci vuole esperienza e flessibilità insieme a molto buon senso e trasmissione continua di fiducia. Ascoltando ciò che è importante e reale, dando un nome alle cose e dichiarandole apertamente, identificano inoltre le questione di fondo (l'ascolto, importantissimo, è una disciplina di facilitazione legata sia alla "consapevolezza", disciplina che riguarda la vita, sia alla "focalizzazione", disciplina di facilitazione che riguarda gli altri). Chi ascolta è inoltre maestro nel cogliere e dire la verità. è quindi importante in questa fase stabilire i principi che guideranno il vostro operato;

Trasmettere fiducia

Trasmettere fiducia

Impostando e inquadrando le cose con eleganza, grazie alla capacità di sintesi e di analisi, si riesce a dare la visione d'insieme ("il framework" del processo, rimanendo concreti) e si può scendere nei dettagli, se necessari e richiesti. Sono molto in contatto con se stessi (il "contatto con se stessi" è una disciplina di facilitazione riguardo se stessi) e attenti alle persone.è quindi importante in questa fase stabilire sia le risorse che si utilizzeranno per il lavoro da svolgere nel gruppo o con quella persona, sia attenersi ai principi che avete elaborato.Visualizzando insieme una realtà alternativa, condividendo le idee in modo libero, partecipativo, autorganizzato oppure strutturato, sicuramente facilitato. I leader utilizzano "visioni", ispirano ed evocano le visioni personali, spingendole a immaginare un futuro diverso e migliore (la visualizzazione è legata al "senso di meraviglia", che è una disciplina di facilitazione riguardo se stessi). è importante in questa fase impegnarsi in una comunicazione a due vie, onesta e costante, capace di cogliere ciò che emerge dall'incontro con gli altri e permettendo a esso di essere visualizzato.

Ottenere l'impegno

Ottenere l'impegno

Ottenendo l'impegno ad agire in modo costruttivo, utilizzando la propria esperienza e abilità comunicativa per migliorare lo stato della persona e/o del processo in cui è coinvolta, si ottengono i miglioramenti individuali e aziendali. L'impegno è legato alla "focalizzazione", che è una disciplina di facilitazione riguardo agli altri e all'intenzionalità, che è una disciplina di facilitazione, riguardo se stessi. 
Si chiedono, infatti, impegni seri e l'assunzione di responsabilità catalizzando le energie della persona verso obiettivi e risultati concreti, utilizzando anche catalizzatori del discorso (metafore, storie, modelli) per fare coaching sulle persone, rendendole produttive e proattive, e/o per fare counseling, ossia per motivarle ad andare avanti, nonostante le resistenze presenti iniziando quindi un nuovo e diverso coinvolgimento. E' importante in questa fase rafforzare il tutto attraverso comportamento coerenti, riuscendo a trasmettere attraverso i propri comportamenti quello che è veramente importante nel rispetto dell'individualità.